Spesso non è possibile pagare un professionista per farsi dipingere un qualsiasi oggetto, come ad esempio una persiana in legno nuova, o per rinnovarne uno vecchio. E’ possibile eseguire da soli questo intricato intervento senza sporcarsi troppo le mani ed avendo un risultato garantito nel cassetto. Il trucco, in tutto questo, è preparare bene il supporto su cui preparare il materiale alla nuova finitura.

Se la persiana è grezza e vecchia, il processo è più facile e veloce, sintetizzandosi in un’operazione semplice; se, invece, l’infisso è da rinnovare, prima di applicare un qualsiasi prodotto da finire, è importante rimuovere ogni vecchio strato e riportare allo stato naturale il materiale dell’oggetto: ciò è possibile attraverso diversi metodi, da valutare in base alla conservazione della vernice e soprattutto in base alle proprie abilità manuali.

dipingere una persiana in legno

Il processo nel dettaglio

Prima di tutto è necessario rimuovere la vecchia vernice. Ci sono due metodi fondamentali per fare ciò: con la carteggiatura o con i prodotti svernicianti. Il primo metodo è da applicare se la vernice è ancora ben fissata al supporto, mentre il secondo se ci si accorge che la vernice è decisamente usurata ed è il caso di asportarla completamente.

Per ciò che concerne la carteggiatura, è importante carteggiare le parti rovinate modellando la superficie e rendendola uniforme, eliminando eventuali piccole parte non modellate. Le carte vetrate differenti granulometrie in base al materiale da tratta e al potere abrasivo che si vuole ottenere col fai-da-te: in sostanza, più è grossa la sua grana, più è basso il numero che la contraddistingue.

Prima di procedere alla verniciatura, in questo caso, è doveroso fermarsi ad eliminare completamente la polvere depositata con uno straccio umido ed attendere la definitiva asciugatura del supporto. Per rimuovere la vernice, la ruggine o le macchie, è possibile utilizzare eventuali spazzole metalliche, che siano manuali o automatizzate.

Per quanto riguarda, invece, la sverniciatura con prodotti appositi, si presti attenzione al tipo di sverniciante che si acquista: molti sono a base d’acqua, atossici e inodori, altri invece sono più pericolosi e non consigliati ad un novellino nel fai-da-te: perciò, è importante considerare il proprio grado d’abilità.

Di solito questi prodotti sono gelatinosi e sono indicati per qualsiasi materiale, eccetto la plastica, e staccano ogni tipo di vernice. Un pennello è l’ideale per spalmare la suddetta gelatina e stenderla, per poi lasciarla agire per circa dieci o quindici minuti.

Quando la vernice si è arricciata, è possibile concludere l’operazione asportandola con una spatola o uno strumento affine.

dipingere una persiana

L’applicazione del colore

Una volta eliminata la vecchia finitura col metodo della carteggiatura o dei prodotti svernicianti, si può procedere con l’applicazione del colore sulla persiana in legno.

Passo dopo passo, iniziare ad agitare e mescolare bene lo smalto prima dell’uso, per poi applicare due o più mani di prodotto a distanza di quattro o cinque ore l’una dall’altra, intervallate da un ulteriore processo di carteggiatura con carta vetrata.

Una volta concluso, utilizzare un prodotto idrorepellente per proteggere il materiale, e il gioco è fatto.

Condividi